GB, Johnson ci ripensa: scuole riaprono a settembre

Stampa

Il governo britannico di Boris Johnson ci ripensa: le scuole riapriranno a settembre come in Italia.

Il progetto iniziale prevedeva il rientro in aula per i bambini delle primarie prima delle vacanze estive, ma sono state tante le preoccupazioni espresse dai docenti. Insegnanti e direttori scolastici hanno infatti denunciato le difficoltà di mantenere il distanziamento fisico raccomandato di almeno due metri tra gli studenti, le aule piccole e poco personale.

“Lavoreremo per riportare tutti i bambini a scuola a settembre”, ha confermato Williamson,ministro dell’istruzione.

I bambini più piccoli sono tornati a lezione nei giorni scorsi in Inghilterra ma non in Scozia, Irlanda del Nord e Galles.

Williamson ha riconosciuto che la sicurezza dei bambini e del personale docente è la “priorità” del governo, si è quindi deciso di dare “flessibilità”: le scuole possono decidere se ammettere o meno un numero maggiore di studenti prima delle vacanze.

Stampa

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!