Gatto ucciso a scuola, dirigente relaziona all’Ufficio provinciale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Due giorni fa, abbiamo riferito sull’uccisione di un gatto da parte di un bidello in una scuola primaria.

Gatto ucciso a scuola da collaboratore scolastico davanti ai bambini

La notizia è stata ripresa oggi da “Gazzetta del Sud online”, ove vengono precisati alcuni particolari.

L’episodio si sarebbe svolto non in classe ma in una palestra in disuso, mentre nel cortile antistante era in corso una lezione di ginnastica con gli alunni della 4B elementare, da qualche anno ospitata insieme ad altre classi in quell’edificio a causa di criticità strutturali al piano superiore dell’adiacente complesso scolastico.

Il dirigente non si è voluto sbilanciare sulla vicenda e non lo farà sino a quando non terminerà di relazionare all’Ufficio scolastico provinciale.

Il bidello intanto è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Palmi su segnalazione dell’Osservatorio sui diritti dei minori della Regione Calabria alla stazione Carabinieri e successiva denuncia dell’Enpa (Ente protezione animali).

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione