Garante Privacy contrario a controllo biometrico (anche per scuole)

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il controllo sulla presenza del personale scolastico con i controllo dei dati biometrici potrebbe essere stroncato prima della sua introduzione.

Il garante della privacy, Antonello Soro, ha bocciato il ricorso a questo metodo.

Soro ha commentato in senso generale la misura contenuta nel decreto concretezza; testo che è stato oggetto oggetto di discussione per la sua applicabilità al personale scolastico.

Il garante della Privacy sostiene che i controlli biometrici sono una misura eccessiva, da usare solo in caso di rischio e sarebbero persino incompatibili con la legislazione europea.

Come riportato anche da Italia Oggi, Soro ha quindi indicato una revisione del testo di legge, ricordando dati alla mano che non emerge dalle statistiche una diffusione del fenomeno in maniera sistematica, né generalizzata.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione