Gambarini (FI): “Il mio impegno per i diplomati magistrali”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Quasi 80 mila insegnanti di scuola primaria e dell’infanzia – di cui diverse migliaia anche nei nostri territori – vedono il loro posto di lavoro, conquistato dopo una vita di sacrifici e di precariato, messo a rischio da una sentenza.

Il Governo a marchio Pd ha delegato tutto alla giurisprudenza, abdicando al suo ruolo. Fatto già grave in sé ma ancora più grave dato che si parla dell’educazione dei nostri figli. Se sarò eletta, uno dei miei primi impegni sarà portare il caso in Parlamento. Va trovata una soluzione che salvaguardi e mantenga i posti di lavoro (ad esempio una sanatoria che risolva questo pasticcio targato Renzi/Fedeli) per poi ripartire da capo con regole certe e chiare per le assunzioni degli insegnanti. Il prossimo Governo dovrà risolvere in fretta questo problema, anche per ripristinare l’autorevolezza del ruolo degli educatori in questi anni sminuita da tanti provvedimenti contraddittori. Uno Stato che si disinteressa dell’educazione dei giovani non ha futuro”. Lo scrive in una nota Francesca Gambarini, candidata alla Camera per Forza Italia nel collegio plurinominale di Piacenza Parma Reggio Emilia.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione