Gallone (FI): scuole non statali devono essere accessibili a tutte le famiglie

Stampa

“Senza libertà di scelta educativa uno Stato non può dirsi perfettamente e profondamente democratico. Per questa ragione la scuola pubblica statale e la scuola pubblica paritaria devono essere accessibili a tutte le famiglie perché svolgono lo stesso servizio pubblico”.

Lo dichiara Alessandra Gallone, vicepresidente dei senatori di Forza Italia.

Per la parlamentare azzurra “la concorrenza innalza la qualità anche quella educativa. Sistema di regole e sistema di diritti condivisi. La scelta educativa infatti non può essere subordinata al reddito così come non ci devono più essere insegnanti di serie A e di serie B. Allo stesso tempo deve essere garantita l’accessibilità al concorso per tutti i docenti non riservandolo esclusivamente a quelli che hanno prestato servizio nella scuola statale”.

“Questa battaglia – ha aggiunto Gallone – è una ‘nostra’ battaglia che viene da lontano che continueremo a difendere di fronte a un governo per una parte giacobino che è mosso da una concezione statalista che dà e toglie”.

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche