Gallo (M5S): nascono i Centri Sportivi Scolastici, risorsa preziosa per studenti e docenti

“La riforma dello Sport che stiamo portando avanti ha l’obiettivo di restituire centralità alla pratica dell’attività sportiva nelle scuole, luoghi di aggregazione e sviluppo che hanno un ruolo cruciale nell’insegnamento dello sport ai nostri ragazzi”, afferma in una nota il deputato del MoVimento 5 Stelle Luigi Gallo, Capogruppo della Commissione Cultura alla Camera. 

“Con l’articolo 2 della legge delega sulle disposizioni in materia di ordinamento sportivo prevediamo che ogni istituzione scolastica possa costituire centri sportivi scolastici, senza fine di lucro a cui possono far parte il dirigente scolastico, i docenti, il personale amministrativo, nonché gli studenti che frequentano la scuola”, prosegue il deputato.
“Si tratta di una novità che coinvolgerà a 360 gradi gli studenti, consentendo loro di disporre di spazi aperti alla prativa sportiva.  Non sono previsti nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, anzi. Attraverso un emendamento delle opposizioni, appena approvato, stabiliamo che le attività extra-curriculari siano di norma rese a titolo gratuito secondo un regolamento autonomo e rendiamo la scuola centrale nell’organizzazione delle pratiche. Vogliamo che le scuole italiane siano davvero aperte allo sport, strumento fondamentale nella vita sociale dei ragazzi per la formazione del benessere emotivo di un individuo, soprattutto nelle fasi di crescita”, conclude Luigi Gallo.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia