Gallo (M5S): in arrivo circolare per collaboratori scolastici che passano a 36 ore. Stipendio si recupera a fine settembre

“Tra pochi giorni si concluderanno le procedure per le assunzioni a tempo indeterminato di 84.808 docenti e di 11323 lavoratori del personale ATA a cui si sommerà un miliardo di euro destinato al personale aggiuntivo distribuito a tutte le regioni per ridurre il numero di alunni per classe e sostenere l’organizzazione speciale di quest’anno scolastico”

Lo scrive su Facebook il deputato del Movimento 5 Stelle, Luigi Gallo.

Nella riunione che ho sollecitato oggi tra i dirigenti del Ministero dell’istruzione e gli ispettori del ministero dell’economia sono arrivate rassicurazioni anche per i 4700 lavoratori della scuola del personale ATA che hanno sottoscritto un contratto part time in questi mesi e che riceveranno l’integrazione a 36 ore. Nuove forze per una scuola sempre più sicura e pulita“, spiega.

A brevissimo – conclude – ci sarà una circolare ministeriale che chiarisce l’avvio di questa procedura agli uffici regionali e alle direzioni scolastiche e i lavoratori che non vedranno il contratto integrativo applicato dal primo settembre recupereranno le ore e quindi lo stipendio entro la fine del mese di settembre“.

Si tratta dei contratti degli ex Lsu pulizie e sicurezza che dopo l’internazionalizzazione dal 1° marzo 2020 si erano ritrovati con l’orario ridotto (da 36 a 18 ore) e un conseguente abbassamento dello stipendio.

ATA: 4.700 collaboratori scolastici passeranno al full time a inizio anno scolastico

Pubblicato in ATA

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!