Gallo (M5S): dalla scuola alla città educante. Più lezioni in teatri, biblioteche, parchi

Luigi Gallo, Presidente della VII Commissione Cultura alla Camera, in una diretta Facebook aggiorna su tre tematiche scolastiche anche in vista del nuovo anno scolastico.

La prima notizia – afferma Gallo – riguarda l’introduzione della formazione sull’intelligenza emotiva, approvata nella legge del bullismo e del cyberbullismo alla Camera dei deputati. La solidarietà, come dice il Presidente Mattarella, deve vincere l’odio. In legge di bilancio per la formazione dei docenti su bullismo e cyberbullismo sono stati stanziati 13 milioni, spero che il ministro dell’istruzione spenda una parte consistente nell’intelligenza emotiva“.

“La seconda buona notizia arriva dal Parlamento – continua l’onorevole Gallo –  riguarda la discussione sulla proposta di legge in materia di violenza e discriminazione per orientamento sessuale o identità di genere. Si mira a concludere l’iter e avere la legge nel mese di luglio“.

L’ultima buona notizia è di prospettiva – spiega il Presidente della Commissione Cultura alla Camera -. Intendiamo riprogrammare le nuove città educanti. Questa emergenza si supera passando dalla scuola alla comunità educante. Bisogna ripensare l’attività educativa, didattica, educativa, cambiando gli spazi, i tempi, le modalità. Il prossimo anno sarà il tempo in cui possiamo fare più arte, più musica , più letteratura, nei teatri, nei cinema e nelle biblioteche. Sarà il tempo in cui possiamo fare più biologia, scienze e più matematica nei parchi e negli impianti sportivi. Sarà una sfida enorme, ma dobbiamo vincerla“.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Affidati ad Eurosofia per acquisire le competenze richieste