Gallo (M5S): bonus fiscale incentiva assunzione laureati con 110 e lode

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Presidente della VII Commissione Cultura della Camera, Luigi Gallo (M5S), è intervenuto, tramite un post su FB, su una misura della legge di bilancio relativa ai giovani laureati con 110 e lode.

Assunzioni agevolate per giovani laureati con 110 e lode

La legge di bilancio prevede uno sgravio fiscale per le imprese che, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019, assumeranno un laureato al di sotto dei 30 anni che ha ottenuto 110 e lode, entro la durata legale del corso di laurea, ed ha conseguito la laurea tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019.

L’impresa avrà uno sgravio di contributi per 12 mesi fino a un massimo di 8mila euro.

Il post di Gallo

LO AVEVAMO DETTO, LO ABBIAMO FATTO: PROMESSA MANTENUTA, FALLO SAPERE A TUTTI!
UN PAESE CHE PREMIA I GIOVANI E PREMIA LE ECCELLENZE

Quante volte abbiamo sentito che i “raccomandati” hanno la meglio ad un concorso o per un assunzione. Quante volte qualcuno ha pensato che il merito non è valutato nella nostra Italia. Ora cambiamo rotta. Con la#ManovraDelPopolo aiutiamo i giovani migliori laureati in corso con 110 e lode e i dottori di ricerca, facilitandone l’ingresso nel mondo del lavoro. Con il BONUS FISCALE le imprese vengono incentivate ad assumere questi giovani, oppure a trasformarne il rapporto di lavoro a tempo pieno, se già assunti a tempo parziale.
E se noi Stato aiutiamo i giovani talenti loro aiuteranno noi a rendere il nostro Paese migliore.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione