Gallo (M5S): a gennaio dibattito sull’educazione alla sessualità a scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Presidente della VII Commissione Cultura della Camera, Luigi Gallo (M5S) è intervenuto, tramite un post su FB, sul tema dell’educazione sessuale a scuola, partendo da quanto successo in un liceo di Bari, dove è stato proiettato un video sull’aborto.

In un liceo lezione cruenta sull’aborto

Educazione alla sessualità: tema non affrontato a scuola

L’Onorevole  si chiede come sia ancora possibile che gli studenti non possano affrontare con serietà, rigore scientifico ma anche mettendo in gioco le loro emozioni il tema della sessualità consapevole, della scoperta del proprio corpo, delle loro passioni che dominano le loro menti in quegli anni e invece devono restare in balia del primo soggiogatore o manipolatore di turno.

La scuola, prosegue Gallo, sino a quando continuerà a separare la mente dal corpo e dalle sue emozioni, assolverà al proprio dovere soltanto per un terzo.

La società, inoltre, ne pagherà le conseguenze in termini di deviazioni e fenomeni sociali sempre più preoccupanti in un mondo dove il suicidio tra i giovani è la terza causa di morte e l’alienazione e la depressione galoppa.

Educazione alla sessualità a scuola: a gennaio si apre dibattito

A gennaio, afferma l’Onorevole, inizierà la discussione sulle proposte di legge relative all’inserimento dell’educazione civica come materia a sé stanteSarà l’occasione per aprire il dibattito anche sull’educazione sessuale e sulle libertà individuali che la nostra costituzione tutelaconclude Gallo.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione