Gallo (M5S): “Le scuole aperte non sono il problema. Serve la riorganizzazione dei trasporti”

Stampa

L’esponente del Movimento Cinque Stelle, Luigi Gallo, su Facebook, puntualizza la sua posizione sul tema della riapertura delle scuole superiori.

“Le scuole devono riaprire insieme alle attività produttive, ogni allentamento delle restrizioni deve riguardare anche le scuole per far tornare i bambini e i ragazzi in presenza. Le indicazioni Unesco e Unicef sono chiare ed altri Stati Europei le stanno portando avanti: le scuole devono restare aperte. Così come chiaro è il discorso di Agostino Miozzo, coordinatore del comitato tecnico scientifico che sottolinea gli effetti devastanti della pandemia sulla sfera psichica e sociale di bambini e adolescenti”.

Ancora: “Non sono le scuole aperte il problema, ma la mancata riorganizzazione dei mezzi pubblici, i mancati controlli all’ingresso e all’uscita di scuola e su questo gli enti locali hanno enormi responsabilità e devono risolvere. È ingiusto che ora siano le giovani generazioni a pagare il prezzo di questa emergenza”.

E infine: “Se i medici lavorano per salvare vite umane non capisco chi sceglie di condannare i bambini più fragili a un destino segnato. Lo Stato verrebbe meno ad uno dei suoi compiti fondamentali”.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!