Galletti. Raccogliamo la sfida dell’innovazione

di Giulia Boffa
ipsef

Red – "Agenda digitale, smart cities, innovazione nella formazione e nella ricerca, nuovi strumenti di partnership tra pubblico e privato sono temi sui quali è importante lavorare in sinergia, al fine di migliorare la qualità dei servizi offerta ai cittadini".

Red – "Agenda digitale, smart cities, innovazione nella formazione e nella ricerca, nuovi strumenti di partnership tra pubblico e privato sono temi sui quali è importante lavorare in sinergia, al fine di migliorare la qualità dei servizi offerta ai cittadini".

Il Sottosegretario all’Istruzione Gian Luca Galletti si è così espresso, prendendo parte questa mattina a Roma all’apertura del Forum PA, la tre giorni al palazzo dei Congressi dell’Eur che vede la presenza del Miur con un proprio spazio espositivo che accoglierà al suo interno diversi incontri e workshop.

 "Girando tra gli stand – ha poi aggiunto Galletti – ho potuto apprezzare i progetti per città intelligenti realizzati da grandi e piccole imprese in diverse città italiane, grazie anche ai fondi stanziati dal Miur nell’anno 2012".

Il Sottosegretario all’Istruzione ha poi sottolineato come "la digitalizzazione dell’Italia parta in primo luogo dalla scuola e dalle università". "È importante –  ha concluso –  raccogliere la sfida della innovazione non solo per la crescita del Paese, ma anche per il futuro delle giovani generazioni".
 

Versione stampabile
anief
soloformazione