Galiano discute con la figlia di 6 anni sull’apprendimento della lingua latina: “La scuola lascia indietro chi non ha possibilità”

WhatsApp
Telegram

Enrico Galiano, docente e scrittore, ha condiviso un aneddoto su Facebook riguardo una conversazione avuta con sua figlia di sei anni, aprendo una discussione più ampia sul merito e l’equità nel sistema educativo italiano.

Galiano racconta di aver discusso con la figlia circa l’apprendimento del latino, offrendosi di insegnarle qualche nozione preliminare. Sorprendentemente, la bambina ha rifiutato, sostenendo l’importanza che tutti gli studenti partano dallo stesso punto, evitando così di creare disparità basate su privilegi familiari.

La sua reazione ha portato Galiano a riflettere su quanto profondamente la bambina avesse compreso l’essenza della giustizia scolastica, più di quanto avessero fatto molti ministri dell’istruzione nel corso degli anni.

L’aneddoto ha scatenato una serie di reazioni, con alcune critiche rivolte a Galiano. Rispondendo su Facebook, l’autore ha sottolineato come la riflessione della figlia abbia messo in luce una problematica reale: l’accesso a risorse educative extra rappresenta un privilegio, non un merito. La bambina, pur nella sua innocenza, aveva colto l’iniquità insita nel poter accedere a conoscenze aggiuntive grazie al background culturale della famiglia, un vantaggio non disponibile a tutti i suoi coetanei.

L’incapacità del sistema scolastico di ribaltare le carte e di garantire pari opportunità di apprendimento, indipendentemente dal contesto socio-culturale di provenienza, è al centro del dibattito sollevato dal post di Galiano. Le parole della figlia dello scrittore mettono in discussione la retorica prevalente del merito, spesso utilizzata per giustificare disuguaglianze strutturali.

Leggi anche

Galiano: “Volevo insegnare la lingua latina a mia figlia, ma mi ha detto che non è giusto arrivare che sai più degli altri, bisogna essere tutti allo stesso punto”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri