GaE pulite, senza diplomati magistrale con riserva. SFP nuovo ordinamento “difendiamo chi ha studiato”

Stampa

Il Coordinamento Nazionale Scienze della Formazione Primaria Nuovo Ordinamento chiede un intervento della politica per svuotare le GaE dai diplomati magistrale finora inseriti con riserva.

 Secondo il Coordinamento di Scienze della Formazione Primaria nuovo ordinamento i diplomati magistrale inseriti nelle GaE con riserva sono “abusivi”, in quanto scavalcano chi in quella graduatoria è inserito a pieno titolo.
 
“Non sono bastate due plenarie del Consiglio di Stato – scrivono in un comunicato – a sentenziare che con il solo diploma magistrale ante 2001-2002 non si ha diritto di accesso nelle graduatorie a esaurimento? Non è bastata la Corte di Cassazione ad affermare che non vi è stato alcun abuso di potere giurdizionale dei giudici delle plenarie? “
Secondo i laureati in Scienze della formazione primaria si tratta di uno “spreco di soldi pubblici” per  “privilegiare una sola categoria di docenti, quella che non ha mai superato una selezione, che confonde l’abilitazione all’insegnamento con l’idoneità concorsuale?”
Il Coordinamento Nazionale di Scienze della Formazione Primaria Nuovo Ordinamento chiede alla politica “di agire e in fretta, di fare la giusta distinzione tra chi ha pagato per un ricorso e chi ha studiato e studia per superare un concorso; di difendere la qualità didattica per il bene comune, partendo dal rispetto e dall’applicazione delle leggi, dalla trasparenza e nitidezza del reclutamento docenti.
#GAEpulite”

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia