Futuro reclutamento, si accederà solo da concorso. Doria: “questa è una fase transitoria”

WhatsApp
Telegram

red – Il sottosegretario Marco Rossi Doria e la docente precaria Marcella Raiola si confrontano in Rai. Durante una trasmissione, presente anche su YouTube, il Sottosegretario anticipa i progetti per il futuro reclutamento.

red – Il sottosegretario Marco Rossi Doria e la docente precaria Marcella Raiola si confrontano in Rai. Durante una trasmissione, presente anche su YouTube, il Sottosegretario anticipa i progetti per il futuro reclutamento.

I precari storici inseriti in graduatoria, afferma e tranquillizza il sottosegretario, devono essere immessi in ruolo. Ma a ciò deve seguire un ripensamento del sistema di reclutamento che preveda come unico canale il concorso. Chi non vince il concorso potrà fare le supplenze.

"Questa è una fase transitoria e bisognerà fare una mediazione", ha precisato il sottosegretario

Durante la trasmissione è intervenuta anche Marcella Raiola, che ha criticato il concorso come strumento di selezione, "è antimetodico" ha detto, e i quizzoni proposti per la preselezione sono stati proscritti da 27 intellettuali italiani.

"Questo concorso – ha affermato – rallenta lo scorrimento delle graduatorie. E’ necessario, invece, un nuovo piano di immissioni in ruolo".

I posti, fa notare la Raiola, ci sono e sono "nascosti" nell’organico di fatto. Sono posti mantenuti a supplenza per risparmiare, dovrebbero andare al ruolo per accelerare lo scorrimento delle graduatorie.

Se vuoi vedere il confronto

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA