Furto alla scuola Falcone dello Zen, Rete per la cultura antimafia: “In alcuni territori scontiamo l’isolamento istituzionale”

WhatsApp
Telegram

“Ricominciare l’anno scolastico con la notizia di un ennesimo furto in una scuola della città di Palermo è inaccettabile, a maggior ragione se si tratta dell’istituto Comprensivo Giovanni Falcone dello Zen che, negli ultimi anni, è stato oggetto di ripetuti raid vandalici”, lo dichiara Giusto Catania dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Giuliana Saladino, scuola capofila della Rete per la promozione della cultura antimafia.

Non c’è modo peggiore per dare il benvenuto al nuovo dirigente, il collega Massimo Valentino, e per inaugurare l’anno scolastico per la scuola palermitana – prosegue.

Esprimo solidarietà, a nome della Rete per la promozione della cultura antimafia, a tutta la comunità scolastica della scuola Giovanni Falcone e ritengo che sia fondamentale aumentare l’azione di prevenzione nel territorio al fine di rendere più efficace l’azione educativa della scuola che, in alcuni territori, vive in un drammatico isolamento istituzionale”.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni