FUN, UDIR: presentato ricorso presso il Tar Lazio contro i tagli

Stampa

Comunicato UDIR – Dopo quelli al FUN 2017/2018 continuano i tagli anche a quello relativo all’anno 2018/2019, tanto da richiedere un intervento urgente del Governo con uno stanziamento una tantum di 13 milioni di euro per evitare la beffa ai Dirigenti scolastici di dover restituire quanto percepito, tra l’altro in un momento molto difficile per la scuola Italiana impegnata con la ripartenza post Covid-19 che dovrebbe premiare e non penalizzare quanto gli stessi hanno fatto e dovranno fare durante quest’anno scolastico.

Secondo Marcello Pacifico (Udir) continuando così nei prossimi anni non sarà possibile firmare i CIR e di conseguenza pagare ai Dirigenti indennità contrattualmente previste a causa di un FUN incapiente.

Udir si è fatto carico da diverso tempo della questione tanto da aver promosso un contenzioso presso il TAR Lazio contro il taglio del FUN patrocinato dall’Avvocato Nicola Zampieri del foro di Vicenza; l’udienza si terrà il 6 ottobre 2020, ma per chi non lo avesse fatto è ancora possibile aderire “ad adiuvandum” entro e non oltre il 27 settembre 2020. Per aderire CLICCA QUI.

Il ricorso è gratuito e non prevede costi per tutti gli associati Udir

Per informazioni scrivici a [email protected] o contattaci ai numeri 091/7098362 – 3317713481

Per tutte le informazioni sul ricorso vai a questo LINK.

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche