Friuli Venezia Giulia, Tar respinge ricorso genitori contro ordinanza: superiori rientrano il 1° febbraio

Stampa

Il Tar del Friuli Venezia Giulia ha respinto il ricorso presentato da alcuni genitori che chiedevano il rientro delle secondarie di secondo grado prima del 1° febbraio, come previsto dall’ordinanza del governatore Fedriga.

Secondo la presidente del Tar “l’amministrazione scolastica necessita di tempi tecnici imprescindibili per organizzare il rientro in presenza e che tali tempi non possono essere inferiori ai 4 giorni”. Dunque “tenendo conto del periodo di preavviso necessario, una sospensione dell’ordinanza regionale impugnata non potrebbe portare ad una ripresa della didattica in presenza prima di mercoledì 27 gennaio”.

Si andrebbe cioè ad anticipare il rientro di soli 4 giorni. Per gli studenti delle superiori si conferma il rientro a scuola il 1° febbraio.

Friuli Venezia Giulia, rientro scuole superiori rinviato al 1° febbraio. Fedriga: flessione casi tra 14 e 18 anni con Dad. ORDINANZA

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia