Friuli Venezia Giulia, pubblicate date del prossimo anno scolastico

Stampa

In attesa di sapere se e quando si tornerà in aula per questo scampolo di anno didattico, il Friuli Venezia Giulia ha definito il calendario delle lezioni per il 2020-2021. 

La campanella per le scuole di ogni grado suonerà il 16 settembre 2020 e si starà in classe fino al 10 giugno 2021, ad eccezione dell’infanzia il cui ciclo si allungherà fino al 30 giugno.

Come fa sapere il Friuli.it, il calendario scolastico è stato deliberato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore all’Istruzione, Alessia Rosolen.

La Regione ha anche deliberato la chiusura per le festività e per i ponti. Il periodo didattico prevede sulla carta un numero di giornate maggiore ai 200 giorni per far fronte alle chiusure degli istituti in casi imprevisti o imprevedibili, come eventi climatici ma anche per le ipotesi di consultazioni elettorali o referendarie.

“Le istituzioni scolastiche, fermo restando l’obbligo di destinare allo svolgimento delle lezioni almeno 200 giorni e nel rispetto del monte ore annuale stabilito per ogni ordine di scuola, hanno la facoltà – ha ricordato l’Assessore – di definire eventuali adattamenti del calendario scolastico regionale, oltre che per circostanze prestabilite o imprevedibili, anche in relazione alle esigenze derivanti dal Piano triennale dell’offerta formativa (Ptof), previa intesa con gli enti locali competenti ad assicurare i servizi connessi alle attività didattiche e con gli enti erogatori di servizi”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!