Friday for Future, manifestazione (flop) a Roma. Organizzatori all’attacco: “Azzolina non ha concesso i permessi di assenza da scuola”

WhatsApp
Telegram

“Piazza del Popolo è semivuota perché il movimento risente della pandemia e dell’ipocrisia della ministra Azzolina”.

Lo dice all’Adnkronos Iacopo, del coordinamento romano dei Fridays for Future Roma e spiega: “A differenza del predecessore  Fioramonti, l’Azzolina ha applaudito all’iniziativa ma non ha concesso i permessi di assenza da scuola agli studenti. Come dire agli operai di scioperare domenica”.

“Il nostro sciopero più grande l’anno scorso ha funzionato grazie al permesso. Oggi è un nuovo inizio, i nostri attivisti si stanno riprendendo da lockdown”.

“Scioperiamo da una giornata di scuola o di lavoro – è il grido di allarme che lanciano – per inchiodare le persone al potere alle loro responsabilità e al loro tradimento. Nessun governo, nemmeno quello italiano, ha ascoltato sul serio gli allarmi che la comunità scientifica ripete da anni”.

Questo decennio è “cruciale: le scelte che facciamo, le politiche che adottiamo sono determinanti per il futuro della nostra e delle prossime generazioni”, dicono parlando dell’urgenza di azioni concrete per combattere i cambiamenti climatici ed arrestare le emissioni di CO2.

In oltre 100 città – spiegano – tra scioperi e presidi studenteschi i Fridays si impegnano a rispettare le disposizioni di sicurezza per la protezione contro il coronavirus.

WhatsApp
Telegram

Devi affrontare la “Prova disciplinare per docenti assunti da GPS”? Preparati al colloquio finale con il corso intensivo a cura dei nostri esperti