Fratoianni (SI): “É sconvolgente. Il Governo prima firma patto per la scuola e sul Dl sostegni bis fa il contrario”

Stampa

“Questo è davvero un governo sconvolgente: firma, con le organizzazioni sindacali, un “Patto per la scuola” – positivo nonostante alcuni limiti – e poi, a poche ore di distanza, nel decreto sostegni, prevede misure che vanno in direzione opposta.”

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni. “Si tratta di norme gravi per la scuola e per i lavoratori e le lavoratrici precarie di questo settore strategico – prosegue il vicepresidente della commissione cultura di Montecitorio – misure discriminatorie che metteranno in difficoltà tanti insegnanti precari, proprio quando al contrario andrebbero incentivate assunzioni stabili, per ridurre il numero degli alunni nelle classi.

Giusta quindi la reazione, immediata e decisa, delle principali organizzazioni sindacali dei docenti che si dicono pronte alla mobilitazione”.

Presenteremo emendamenti al decreto sostegni – conclude Fratoianni –  per cambiare queste misure. Ma il ministro Bianchi chiarisca se la sua firma ha un valore e qual è la posizione del governo sulla scuola.”

Docenti precari, alla fine la spunta Bianchi: M5S e Lega sono scontenti. Il piano del Ministro guarda a settembre e non solo

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur