Fratoianni (Liberi e Uguali): scandalo scuola Lodi insulto a civiltà e intelligenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“In questo Paese qualcuno vuole ricordare l’80º anniversario delle Leggi Razziali inventandosene di simili.
Lo scandalo dell’apartheid fra bambini promosso dalla sindaca leghista di Lodi non è solo un insulto alla civiltà e ai diritti umani, è un insulto all’intelligenza  e al buonsenso.”

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali.
“Non bastano le parole cerchiobottiste del ministro Bussetti – prosegue il rappresentante di Leu in commissione scuola si Montecitorio – evidentemente imbarazzato per le gesta della sindaca del suo partito. “
“Il titolare di Viale Trastevere faccia tutto il possibile perchè venga posto rimedio – conclude Fratoianni – a questa vergogna sulla pelle dei bimbi.
E dovrà spiegarcelo anche in Parlamento”
Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione