Fratoianni (Leu): Su Invalsi e scuola-lavoro per esame maturità non ci siamo proprio

Stampa

“Che finalmente siano state abolite le buste simil quiz Tv  e sia stato reintrodotta la storia nel prossimo esame di maturità sono buone notizie per gli studenti e per la scuola del nostro Paese.

Riteniamo però che sia un errore profondo quello di considerare la prova Invalsi e l’ex alternanza scuola-lavoro requisiti obbligatori per accedere all’esame di Stato 2020. “
Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu.
“La qualità dell’insegnamento e la preparazione dei nostri ragazzi – prosegue il parlamentare di Leu della commissione scuola di Montecitorio – non dipendono certo dalle prove Invalsi e da percorsi scuola-lavoro troppo spesso sbagliati e superficiali,   norme valorizzate in un recente passato da una pessima legge come la cosiddetta Buona Scuola. “
“Non ci siamo proprio – conclude Fratoianni – Serve urgentemente trovare una soluzione diversa“

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur