Fratoianni (LeU): finita la campagna elettorale non si parla più di cancellare la Buona Scuola ma di migliorarla

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Sinistra Italiana – “Il nuovo Ministro dell’Istruzione Bussetti dice che “miglioreranno la buona scuola”. Capito? Finita la campagna elettorale non si parla più di cancellare quell’obbrobrio ma di migliorarlo, con tanti saluti a centinaia di migliaia di docenti, alunni e famiglie che si erano impegnati contro la pessima riforma della scuola firmata da Confindustria.”

Lo afferma Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali.

“E poi – prosegue il leader di SI – Bussetti si chiede come mai chiudano le scuole paritarie, preludendo quindi a possibili nuovi finanziamenti.”
“Gentile ministro Bussetti la vera e prima domanda da farsi – conclude Fratoianni – è come impedire che le scuole pubbliche crollino sulla testa dei ragazzi …”

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione