Fratelli d’Italia: “Azzolina continua nel suo delirio di onnipotenza”

Stampa

“Il ministro Azzolina continua nel suo delirio di onnipotenza e per far conoscere gli aggiornamenti sul nuovo anno scolastico rilascia interviste. Dai quotidiani scopriamo anche che i banchi ‘autoscontro’ saranno un’opportunità e non una imposizione. Evidentemente il ministro non ha idea di quanto siano grandi le aule, soprattutto al Sud o, meglio, non conosce le condizioni strutturali della maggior parte degli istituti italiani. Facile scaricare la responsabilità sui dirigenti a cui è data la facoltà anche di accorciare il tempo delle lezioni fino a 50 minuti e creare gruppi e sottogruppi, dividendo tra palestre e laboratori la stessa classe. Per non parlare degli ingressi scaglionati: chi ha più figli rischia di accompagnarne uno alle 7.45, l’altro alle 8.15. Abbiamo capito che a viale Trastevere continuano ad avere poche idee e tanta confusione lasciando agli istituti il compito di autogestirsi. Insomma, con il ministro Azzolina possiamo usare un vecchio slogan: “Scuola fai da te? Ahi, ahi, ahi!”

Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Carmela Ella Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente responsabile scuola del dipartimento istruzione di Fdi e vicepresidente commissione Cultura.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì