Fratelli d’Italia all’attacco: “Bianchi parla di scuola vicina alla perfezione? Tanti i problemi, dagli organici alla mobilità passando per le classi pollaio”

WhatsApp
Telegram

“Al G20 di Catania, il Ministro Bianchi ha parlato di una scuola vicina alla perfezione, tranne che per il trasporto degli studenti, che limiterebbe la loro presenza in classe e la sicurezza. Ci spiace disilludere il rappresentante del Governo ma la Scuola necessita di tanto altro”.

Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente responsabili dei Dipartimenti Scuola e Istruzione.

“Si faccia un giro nelle scuole italiane veda con i suoi occhi le ‘classi pollaio’, e capirà, il ministro, che non sono solo i trasporti l’unica carenza, ma soprattutto l’organico. Un organico per la cui ‘messa a punto’ basterebbe la stabilizzazione dei precari che un giorno sì e uno no, scendono in piazza. Ma saranno piazze, anche quelle come le aule scolastiche assiepate, lontane dagli occhi del ministro Bianchi. Lui che continua a parlare di bassa natalità senza aver mai fatto nulla per eliminare provvedimenti lesivi dei diritti sulla famiglia – ne è prova la negata assegnazione provvisoria o la mobilità straordinaria ai docenti – verifichi in prima persona le vere pecche della Scuola”

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO