Frate (Misto): i docenti chiedono la stabilizzazione, non la celerità dei concorsi

Stampa

“I docenti sono scesi in piazza per chiedere la stabilizzazione, non la celerità dei concorsi. La realtà è questa e non possono esserci travisamenti soprattutto da parte del servizio pubblico”, lo afferma la deputata del Gruppo Misto Flora Frate.

L’anno scolastico inizierà con cattedre scoperte e col maggior numero di contratti a tempo determinato. Una situazione al limite del collasso, cui si aggiungono tutte le incertezze della riapertura. Di questo però il TG1 non ne parla”.

Un episodio grave e preoccupante di vera e propria censura dell’informazione, su cui la Commissione di Vigilanza RAI dovrà fare prontamente chiarezza”, conclude.

Ritorno in classe, precari protestano di fronte al Ministero: “Siamo noi a tenere aperta la scuola”

Stampa

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!