Frate (Gruppo Misto): riaprire scuole per consentire a genitori di andare a lavorare, ha senso parlarne ora?

Stampa

Coronavirus, dichiarazione della deputata Flora Frate (Gruppo Misto) sulla riapertura delle scuole in concomitanza con le aziende.

“Sento parlare della riapertura, in concomitanza con aziende e altre attività produttive, delle scuole per consentire ai genitori di andare a lavorare, afferma Frate.

Che la scuola abbia la sua funzione sociale, e che questo sia un tema su cui riflettere, mi sembra evidente. Però c’è da domandarsi se parlare di questo proprio ora abbia senso oppure no, tenuto conto che la scuola ogni anno chiude il 15 giugno.

Se non vogliamo perdere in un solo colpo tutti i sacrifici fatti fino ad ora, dobbiamo riflettere su molteplici questioni. A partire da un’attenta analisi della morfologia territoriale, con particolare riferimento a quei contesti urbanistici in cui le misure di prevenzione sono di difficile attuazione.

Ma dobbiamo anche dirci che la scuola non può e non deve rappresentare l’ennesimo pretesto per deresponsabilizzare le imprese le quali rispetto ai grandi temi (penso alla conciliazione vita lavoro), sono chiamate ad un concorso di responsabilità mettendo in campo soluzioni straordinarie.

La politica deve smettere di essere l’ancella dell’economia: bisogna costruire un Patto di lavoro tra Stato, imprese e parti sociali, solo così possiamo uscire veramente dalla grave crisi sociale ed economica che ci aspetta. Se qualcuno pensa di ritornare alla normalità senza conseguenze è un ingenuo”, conclude la deputata.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur