Frasi sessiste in libri di testo, Azzolina: approfondiremo, la scuola si batte per educare al rispetto

Stampa

“Il deputato Alessandro Fusacchia denuncia la presenza di frasi semplicemente vergognose in un libro di testo per le scuole dei più piccoli”. Commenta su Fb l’episodio la ministra Azzolina.

In una di queste la protagonista è troppo grassa per indossare una minigonna, in un’altra c’è una sorella così bella da sembrare un angelo e l’altra così brutta che nessun ragazzo la degna di uno sguardo.

La scuola.-sottolinea la ministra – si batte ogni giorno per educare le ragazze e i ragazzi al rispetto, all’uguaglianza. Un lavoro che rischia di essere vanificato se non facciamo tutti la stessa doverosa attenzione ai messaggi che si trasmettono.

Che frasi come quelle siano scritte in un libro di testo è molto grave.

Faremo certamente i dovuti approfondimenti e segnaleremo la cosa all’Associazione italiana editori, che siamo certi offrirà la sua collaborazione per evitare che cose del genere accadano ancora.

Dobbiamo essere ancora più vigili sul tema del sessismo. Oggi parliamo di un libro di testo, ma queste cose accadono ogni giorno sui social, dove le donne vengono continuamente attaccate per come si vestono, si truccano, vengono aggredite verbalmente, anche e soprattutto se sono personaggi pubblici“, conclude Azzolina.

Abbiamo raccontato la vicenda qualche ora fa in “Lucia è troppo grassa … per indossare la minigonna”, frasi politically incorrect presenti sui libri di scuola

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili