Francia, insegnanti in sciopero contro il caro-vita: no alla riforma Macron sulla scuola, sì a stipendi adeguati

WhatsApp
Telegram

Giornata di scioperi e manifestazioni in Francia per l’aumento dei salari. Numerosi i settori che hanno annunciato la loro partecipazione, dagli statali all’energia, dai trasporti all’agroalimentare, commercianti, scuola, ospedali.

Gli insegnanti protestano anche contro la riforma che ha in programma il governo. L’attuale esecutivo punta sull’autonomia scolastica, sullo sport (mezz’ora al giorno), giornate dedicate all’orientamento e al rinforzo della matematica.

Leggi anche

Cattedre vuote e stipendi bassi, anche i docenti francesi protestano contro il Governo

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana