Francia, il ministro dell’Istruzione era a Ibiza quando è stato approvato il protocollo per le scuole. Bufera su Blanquer

WhatsApp
Telegram

Bufera in Francia sul ministro dell’Educazione, Jean-Michel Blanquer, il quale – ha rivelato il sito Mediapart – ha annunciato il nuovo protocollo sanitario nelle scuole, contestato dai sindacati degli insegnanti, con un’intervista a Le Parisien concessa mentre era ancora in vacanza ad Ibiza, prima del rientro dalle festività di fine anno.

L’informazione è stata confermata dal ministero dell’Educazione, con la precisazione che Blanquer stava “lavorando a distanza” la domenica 2 gennaio. Al ministro era stato rimproverato dai sindacati di aver lasciato poco tempo alle scuole per organizzarsi.

“Non c’è niente di straordinario”, ha commentato il ministero, aggiungendo che il ministro si trovava “in una situazione privata per 4 giorni di vacanza”. Il regolamento dei componenti del governo in fase di pandemia prevede che si possano recare in vacanza “fino a 2 ore di aereo di distanza da Parigi”.

Per il candidato ecologista alle presidenziali, Yannick Jadot, “questo livello di disprezzo e di irresponsabilità non è accettabile”.

Jadot ha chiesto di nuovo, come nei giorni scorsi, le dimissioni del ministro.

“Quando è troppo, è troppo, Blanquer deve dimettersi” hanno chiesto i deputati de La France Insoumise (sinistra radicale) mentre per il segretario socialista Olivier Faure “il ritardo nella comunicazione del protocollo era ufficialmente spiegato con la necessità di attendere il ritorno a scuola. Quando l’improvvisazione nasce da una bugia, la fiducia non è più possibile”.

Attacchi anche dall’estrema destra: per l’ex Front National Florian Philippot (Les Patriotes) “i macronisti fanno vivere un inferno ai francesi, in particolare ai bambini nelle scuole, e stasera sappiamo che il ministro dell’Educazione nazionale gestisce tutto da Ibiza”.

“A casa Blanquer – ha protestato Gilbert Collard, del Rassemblement National di Marine Le Pen – l’indecenza delle vacanze è sacra”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur