Forte vento a Prato. Caduto un lucernario, il sindaco chiude le scuole

Stampa

Scuole chiuse così come aree verdi, giardini, parchi e cimiteri domani a Prato a causa dell’allerta per il forte vento diramata dalla protezione civile regionale.

Lo ha disposto con ordinanza il Comune. Intanto nel primo pomeriggio di oggi, sempre a causa del vento, in una scuola di infanzia della città, la Galilei, si è verificato il distacco di un lucernario: nessun ferito. I tecnici comunali sono subito intervenuti per valutare l’entità del danno e anche per ulteriori controlli, che hanno avuto esito negativo, in tutto il plesso scolastico. Già in corso i lavori per il ripristino del lucernario.

Riguardo a domani, dal Comune si raccomanda anche di prestare massima attenzione a ponteggi dei cantieri e carichi pendenti,
di togliere tutti gli oggetti che possono cadere dai propri terrazzi e finestre, di mantenere per quanto possibile chiuse imposte e finestre e, soprattutto, tenere chiuse tende da sole, coperture provvisorie o simili.

Ancora, di limitare al massimo il transito, a piedi o con veicoli, in zone alberate, e l’uso di mezzi a due ruote ancor più se provvisti di parabrezza, inoltre di evitare l’uso di veicoli telonati principalmente lungo tratti viari particolarmente esposti a venti da nord, nord-est.

Prudenza è raccomandata anche alla guida, in particolare su viadotti e in viali alberati e, per quanto possibile, di non parcheggiare sotto alberi.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!