Fornitura gratuita dei libri di testo. In Umbria domande entro il 20 ottobre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore all’istruzione Antonio Bartolini, ha approvato criteri e modalità per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2017-2018, prendendo atto dell’assegnazione di circa 570 mila euro disposta dal Ministero dell’Istruzione a favore della Regione.

“Entro il 20 ottobre – ha reso noto Bartolini – gli interessati potranno presentare le domande direttamente al comune di residenza che poi, entro il 24 novembre, valuteranno l’ammissibilità e comunicheranno alla Regione il numero delle richieste accolte suddivise fra le due categorie: scuola secondaria di primo grado, e primo e secondo anno di scuola secondaria di secondo grado (obbligo) e scuola secondaria di secondo grado, dal terzo anno in poi”. “Potranno accedervi – ha spiegato l’assessore – gli alunni residenti in Umbria delle scuole pubbliche e paritarie che appartengono a nuclei familiari con reddito rientrante nella soglia Isee di 10.632,94 euro”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione