Formazione obbligatoria per docenti non specializzati sul sostegno: 10 milioni in arrivo

Stampa

Dalla legge di bilancio arriva un piccolo tesoretto di 10 milioni da impiegare per la formazione degli insegnanti non specializzati sul sostegno.

Bisogna comunque sottolineare che la modalità di ripartizione dei fondi e le modalità di svolgimento degli interventi formativi, previsti per almeno 25 ore di impegno complessivo e senza esonero dall’insegnamento, saranno definite con un decreto del ministero dell’istruzione.

Tale formazione, si legge sul testo della manovra, è finalizzata all’inclusione scolastica dell’alunno con disabilità e a garantire il principio di contitolarità nella presa in carico dell’alunno stesso.

Ricordiamo che queste attività di formazione sono conteggiate all’interno del limite annuale delle attività collegiali funzionali all’insegnamento fissato dalla contrattazione collettiva nazionale di comparto.

IL TESTO DELLA LEGGE DI BILANCIO 2021

Per quanto riguarda la scuola, la manovra prevede diverse misure che ricordiamo di seguito.

Nel provvedimento sono numerose le disposizioni per la scuola con oltre 3,7 miliardi stanziati per questo settore, di cui 2,2 di spesa corrente e oltre 1,5 per investimenti.

Ricordiamo che per la scuola si prevede:

  • 25.000 posti aggiuntivi in organico di diritto per il sostegno
  • 10 milioni di euro per la formazione dei docenti non specializzati sul sostegno per attività di inclusione scolastica
  • 1.000 assistenti tecnici nel primo ciclo dal 2021/2022 e prosecuzione al 30 giugno dei contratti a tempo determinato previsti fino al 31 dicembre 2020
  • 1.000 posti per potenziamento per la scuola dell’Infanzia
  • 60 milioni di investimenti sulla fascia 0-6
  • 50 milioni per il 2021 e 50 milioni per il 2022  per il sistema duale
  • 8 milioni per il potenziamento area digitale, animatori digitali, équipes formative, anche per la formazione del personale docente.
  • 117 milioni per il 2021 e 106 milioni per il 2022 per aumento posti asili nido
  • 20 milioni per inclusione alunni con disabilità nelle paritarie
  • incremento dei fondi dell’autonomia pari a 100 milioni nel 2021
  • 12 milioni di euro per incremento tecnologie e sistema SIDI
  • 1.500 milioni per edilizia scolastica con proroga poteri commissariali comuni
  • 200 milioni alle regioni e 150 milioni ai comuni per il trasporto scolastico

 

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia