Formazione obbligatoria. M5S: docenti devono essere retribuiti e affiancati da esperti dell’educazione

WhatsApp
Telegram

Questo il commento di Maria Marzana (M5S) all’articolo del Sole24Ore sul modo in cui i 500 euro destinati alla formazione e all’autoggiornamento vengono spesi dai docenti.

Ne abbiamo parlato in Bonus 500 euro: i docenti lo spendono in PC e tablet, poco per formazione. A dicembre residuo 2016/17. Sarebbe meglio averlo nello stipendio?

Dal reoconto ministeriale è emerso che per l’acquisto di PC e tablet: sono stati spesi quasi 200 milioni di euro, ossia il 77,44% dell’importo complessivo. Di contro, per corsi di formazione e aggiornamento, corsi universitari o svolti da enti accreditati i docenti hanno speso solo 16,9 milioni, il 6,6% del totale.

Il commento di Maria Marzana (M5S):

“Questo dato è l’ennesima testimonianza della trascuratezza in cui versa la # scuola e il personale scolastico a causa di un governo indifferente e sbruffone: solo 16 milioni spesi per corsi di formazione dai docenti, a fronte di 256 milioni spesi per PC e Tablet.

Il MoVimento 5 Stelle punta davvero a docenti motivati e aggiornati, per questo vuole retribuire la formazione e affiancare sul campo i docenti da esperti dell’educazione. “

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao