Formazione, parte quella obbligatoria per docenti di classi con alunni con disabilità: ecco attività previste nelle 25 ore. NOTA

Stampa

La legge di Bilancio 2021 ha previsto la formazione obbligatoria per i docenti impegnati nelle classi con alunni con disabilità. I docenti avranno accesso ad una unità formativa per complessive 25 ore sulle tematiche inclusive e sulle specificità presenti nella propria classe, attraverso corsi organizzati da singoli
istituti o da reti di scuole.

Con la nota 27622 del 6 settembre il ministero dell’Istruzione indica lo schema di modulo formativo e gli obiettivi, oltre alla ripartizione delle risorse, in totale 10 milioni di euro.

Schema di modulo formativo per 25 ore di impegno complessivo

Obiettivi specifici
• conoscere la normativa vigente
• conoscere le principali tipologie di disabilità
• saper leggere e comprendere i documenti diagnostici
• conoscere e analizzare i nuovi modelli di PEI
• acquisire conoscenze di base sulla prospettiva ICF
• applicare elementi di ICF per l’osservazione dell’alunno/a nel contesto
• progettare e sperimentare almeno un intervento educativo e didattico inclusivo rispondente ai bisogni educativi di alunni/e con disabilità e della classe

• coprogettare e sperimentare almeno un intervento educativo e didattico inclusivo rispondente ai bisogni educativi di alunni/e con disabilità e della classe
• individuare criteri e strumenti per verificare il processo di inclusione, anche nell’ottica della continuità orizzontale e verticale

Obiettivi trasversali
• acquisire strumenti operativi per rispondere alle esigenze della classe e della scuola
• accogliere nuovi paradigmi educativi e didattici inclusivi
• sviluppare capacità di team working
• potenziare la qualità dell’offerta formativa per la classe e per la scuola
• individuare criteri per la valutazione della qualità dell’inclusione scolastica

NOTA

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione