Formazione neoassunti nota Miur. Modalità attestazione 20 ore, piattaforma attiva fino al 5 luglio, colloquio con Comitato valutazione

di Lalla
ipsef

Nota Miur di chiarimenti su piano di formazione del personale docente neoassunto per l'a.s.2014/15

Nota Miur di chiarimenti su piano di formazione del personale docente neoassunto per l'a.s.2014/15

Il Miur puntualizza che la nuova formazione è centrata sulla costruzione di un portfolio formativo del docente e sulla compilazione di questionari previsti per le diverse fasi del percorso formativo.

Tale impostazione è finalizzata alla realizzazione di un documento finale che è possibile esportare in modalità pdf e discutere nella fase di colloqio con il Comitato di valutazione.

Pertanto l'utilizzo della piattaforma, corrispondente a 20 ore di formazione, non è attestato dal numero delle ore svolte on line, ma dal documento finale prodotto dal docente neoassunto.

L'accesso alla piattaforma da parte del tutor è finalizzato unicamente alla compilazione di un questionario relativo alla fase peer to peer e alla stampa di un attestato che certifica le attività e la funzione svolta dal tutor e non dal docente neoassunto. L'attestato sarà firmato dal Dirigente Scolastico.

La piattaforma non prevede una funzionalità per l'attestazione delle attività peer to peer effettuate dal docente neoassunto. L'attestazione sarà rilasciata direttamente dal Dirigente Scolastico, convalidando le dichiarazioni del tutor e del docente neoassunto.

La piattaforma resterà attiva almeno fino al 5 luglio.

Sarà cura delle istituzioni scolastiche effettuare i colloqui da parte del Comitato di valutazione, che ovviamente potranno avvenire anche prima del 5 luglio.

La nota Miur del 29 maggio 2015

Gli Uffici Scolastici del Piemonte e della Campania hanno elaborato dei modelli per l'attestazione delle attività peer to peer

Piemonte

Campania

Versione stampabile
anief
soloformazione