Formazione neo-assunti: bilancio competenze. Modello e indicazioni USR Campania

di redazione
ipsef

L'USR della Campania ha pubblicato delle indicazioni in una specifica nota, relative alla formazione dei docenti neoassunti e al bilancio delle competenze.

L'USR della Campania ha pubblicato delle indicazioni in una specifica nota, relative alla formazione dei docenti neoassunti e al bilancio delle competenze.

Ecco la nota:

 La formazione dei docenti neoassunti a.s. 2015/2016 prende avvio con una fase di ricognizione, realizzata attraverso la redazione di un bilancio delle competenze iniziali e svolta in forma di autovalutazione dagli insegnanti di nuova nomina, con la collaborazione del docente tutor in qualità di “facilitatore”.

 Attraverso il bilancio delle competenze, il docente deve effettuare una riflessione puntuale sulle esperienze, realizzate in ambito culturale e professionale, e far emergere la percezione dell’autoefficacia rispetto ad alcune complesse funzioni che è chiamato a svolgere.

 Tale nuovo approccio si propone di:

  1. sostenere i nuovi docenti nella riflessione puntuale sulle esperienze realizzate e sul proprio stile di insegnamento;
  2. delineare il quadro delle competenze acquisite, in particolare in ambito lavorativo, rilevando i punti di forza e gli elementi di debolezza, da costruire o consolidare;
  3.  Strutturare, in collaborazione con il tutor e il Dirigente Scolastico, un Patto di sviluppo
  4. professionale e personale (art. 5, DM 850/2015 e art. 4, CM 36167/2015);
  5. individuare gli elementi principali su cui occorrerà focalizzare la progettazione condivisa e l’osservazione reciproca della fase del “peer to peer”.

 Al riguardo, la nota n.36167/2015 specifica che per il bilancio delle competenze iniziali verrà fornito un modello digitale all’interno della piattaforma on-line predisposta da INDIRE. Tale strumento sarà utilizzabile orientativamente a metà gennaio 2016.

 Per agevolare l’elaborazione di tale primo profilo, si fornisce il modello cartaceo, trasmesso in bozza dall’Ufficio VI del MIUR; il format risulta articolato nei tre ambiti tematici, ricavabili dall’art. 4 del D.M. n. 850/2015, di seguito indicati:

Area delle competenze relative all’insegnamento
 (DIDATTICA)
Area delle competenze relative alla partecipazione scolastica
 (ORGANIZZAZIONE)
Area delle competenze relative alla propria formazione
(PROFESSIONALITA’)

Al bilancio delle competenze farà seguito l’elaborazione di un Patto formativo, da condividere con il Dirigente Scolastico, utile a delineare alcuni impegni e percorsi formativi da realizzare per migliorare la professionalità del docente neoassunto nel contesto della scuola in cui opera.

 Con note successive, questo Ufficio fornirà indicazioni sulla realizzazione degli incontri propedeutici e dei laborabori formativi e pubblicherà linee guida per la formazione peer to peer.

Si allega:
– BILANCIO DELLE COMPETENZE_ INDIRE 

Versione stampabile
anief anief
soloformazione