Formazione docenti e ATA, entro il 31 dicembre contrattazione su criteri ripartizione risorse

di redazione
ipsef

L’articolo 22, comma 4 lettera c7, del CCNL 2016-18 è dedicato alla contrattazione a livello di singola istituzione scolastica.

CCNL 2016-18

Sono oggetto di contrattazione integrativa, leggiamo nel succitato articolo:

c) a livello di istituzione scolastica ed educativa:

c7) i criteri generali di ripartizione delle risorse per la formazione del personale nel rispetto degli obiettivi e delle finalità definiti a livello nazionale con il Piano nazionale di formazione dei docenti;

La contrattazione di istituto, dunque, dovrà negoziare i criteri generali per suddivisione delle risorse destinate alla formazione del personale, rispettando quanto stabilito nel Piano nazionale di formazione dei docenti.

Incontro Miur-sindacati

Riguardo alla contrattazione dei suddetti criteri, si è svolto un apposito incontro al Miur, al temine del quale è stato sottoscritto un verbale, in cui l’amministrazione si è impegnata a convocare i sindacati a breve, al fine di:

  • avviare entro il 31 dicembre 2018 la contrattazione sui criteri di ripartizione delle risorse per la formazione dei docenti (ai sensi dell’articolo 22, comma 4 lettera c7, del CCNL 2016/18), del personale educativo e ATA.

Entro il 31 dicembre 2018, pertanto, la contrattazione di cui sopra dovrebbe essere avviata.

Il verbale di Intesa

Leggi anche:

Piano Formazione docenti 2016-19, a breve circolare su assegnazione risorse

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione