Formazione docenti di lingua straniera

di redazione
ipsef

MIUR – Corsi di perfezionamento in Europa per gli insegnanti di: Francese, Tedesco e Spagnolo. Seminario pedagogico italo-francese – anno 2010. Nota prot.n. 4997 del 23 aprile 2010

MIUR – Corsi di perfezionamento in Europa per gli insegnanti di: Francese, Tedesco e Spagnolo. Seminario pedagogico italo-francese – anno 2010. Nota prot.n. 4997 del 23 aprile 2010

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la Programmazione
Direzione Generale per gli Affari Internazionali
Ufficio III – Unione europea: sviluppo e monitoraggio progetti e obiettivi

Roma, 23 aprile 2010

Oggetto: Corsi di perfezionamento in Europa per docenti italiani di lingua e letteratura straniera nelle scuole del settore secondario. Lingue di insegnamento: Francese, Spagnolo e Tedesco. Seminario pedagogico italo-francese – Anno 2010.

In applicazione dei Protocolli esecutivi degli Accordi culturali stipulati dall’Italia con Austria, Francia, Germania e Spagna, e a seguito delle indicazioni degli uffici competenti dei rispettivi Paesi, si comunicano di seguito le istruzioni concernenti la partecipazione alle attività indicate in oggetto.

1. SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITÀ E NUMERO DEI POSTI DISPONIBILI PER – ANNO 2010

1.1 DOCENTI DI LINGUA TEDESCA

a) Corso di perfezionamento in Germania – posti n. 20 – Düsseldorf, 4 – 13 agosto 2010
Il corso, organizzato dal Goethe-Institut di Düsseldorf, con arrivo il  4 e partenza il 13 agosto 2010, è destinato a 20 docenti italiani di lingua e letteratura tedesca degli istituti di istruzione secondaria di II grado.

b) Corso di perfezionamento in Austria – posti n. 50 – Klagenfurt, 5 – 11 settembre 2010
Il corso, organizzato dal Pädagogische Hochschule Kärnten, con arrivo il 5 e partenza l’11 settembre, è destinato a n. 50 docenti italiani di lingua e letteratura tedesca in servizio presso gli istituti d’istruzione secondaria di II grado.

1.2  DOCENTI   DI  LINGUA  FRANCESE

a) Corso di perfezionamento in Francia – posti n. 20 – Vichy, 19 –  30 luglio 2010
Il corso si svolge presso il Centre d’Approches Vivantes de la Langue et des Médias (CAVILAM), di Vichy, con arrivo il giorno 18 e partenza il 31 luglio, è destinato a n. 20 docenti italiani di lingua francese negli istituti secondari di I grado e II grado.
Quest’anno le Autorità francesi per rafforzare l’impatto interculturale hanno scelto di far alloggiare i docenti presso un gruppo di famiglie locali, accuratamente selezionate dagli organizzatori.

b) Seminario pedagogico in Italia – posti n. 14 – Desenzano sul Garda, 19 -31 luglio 2010
Il Seminario destinato a 14 docenti italiani di lingua francese nelle scuole secondarie di I grado e II grado, che  si svolge ad anni alterni in Italia ed in Francia,  per il corrente anno si realizzerà in Italia a Desenzano sul Garda dal 19 al 31 luglio 2010 (arrivo il 18 sera e partenza il 31 pomeriggio).

1.3 DOCENTI DI LINGUA SPAGNOLA

Alla data della presente nota le Autorità spagnole non hanno fornito indicazioni precise relative al numero dei posti disponibili (presumibilmente saranno n. 11), alle sedi e alle date di svolgimento dei corsi.
Tutte le informazioni relative ai predetti corsi verranno pubblicate, non appena saranno inviate dall’ente organizzatore, direttamente nel sito Internet di questo Ministero al seguente indirizzo: http//archivio.pubblica.istruzione.it/dg_affari_internazionali/index.shtml (sezione ATTIVITA’ alla voce “Corsi per docenti di lingue”).

2. REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione i docenti, pena l’esclusione, dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilità, ai sensi della Legge 4 gennaio 1968, n. 15 e successive modificazioni, di:

a) prestare effettivo servizio nelle scuole secondarie di I e II grado statali o paritarie, quali docenti in attività di insegnamento per la lingua straniera richiesta (tedesca, spagnola o francese);

b) prestare effettiva attività di insegnamento;

c) non aver partecipato, nell’ultimo triennio, a medesime od analoghe attività di formazione né di aver fruito, nell’ultimo triennio, di borse di studio o di ricerca o di perfezionamento linguistico offerte dal Ministero degli Affari Esteri o assegnate da Enti, Governi stranieri o organizzazioni comunitarie ed internazionali.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione.

3. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E TERMINE DI SCADENZA

Le domande di partecipazione, corredate da un dettagliato curriculum e redatte in formato elettronico sul modello allegato alla presente nota, dovranno pervenire agli Uffici Scolastici Regionali, competenti per sede di servizio, entro e non oltre il 26 maggio 2010.

La predetta domanda  documentata dovrà essere inviata agli USR anche per posta elettronica.

Non saranno prese in considerazione le domande presentate direttamente a questo Ufficio.

4. SELEZIONE E DESIGNAZIONE DEI PARTECIPANTI

Al fine di assicurare una equilibrata partecipazione su tutto il territorio nazionale, si invitano gli Uffici in indirizzo a voler selezionare, sulla base dei titoli posseduti e del curriculum presentato,  n. 2 docenti per ciascuna delle iniziative sopra descritte.
Esclusivamente per il corso in Austria – ai fini della copertura di tutti i posti offerti – potranno essere selezionate fino a un massimo di 10 candidature.
Gli elenchi dei docenti selezionati, indicati in  ordine di priorità e distinti per i singoli corsi (precisando il paese ospitante, la località e il periodo prescelto) dovranno essere trasmessi  entro il 16 giugno 2010 al Dirigente dell’Ufficio III – dott.ssa Anna Rita Bove – Direzione Generale per gli Affari Internazionali – Ministero dell’Istruzione della Università e della Ricerca, unitamente alle domande di partecipazione e alla relativa documentazione.
Al fine di migliorare l’iter procedurale, risulterà utile ricevere anticipatamente i suddetti elenchi, accompagnati dalle domande in formato elettronico dei docenti prescelti, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
[email protected]; [email protected].

5. NOMINE

Questa Direzione Generale procederà alle nomine dei docenti per la partecipazione alle attività di perfezionamento, tenuto conto delle designazioni degli Uffici Scolastici Regionali e in base al criterio di favorire la più ampia distribuzione sul territorio nazionale dei posti offerti per ciascuna iniziativa.
I docenti che riceveranno la lettera di nomina saranno tenuti entro 3 giorni, a pena di decadenza, a comunicare l’accettazione o la rinuncia al Dirigente dell’Ufficio III – dott.ssa Anna Rita Bove  – Direzione Generale per gli Affari Internazionali – Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, per fax (06 58492242) o per posta elettronica ai seguenti indirizzi:
[email protected]; [email protected].

Al fine di consentire il pieno utilizzo dei posti, si raccomanda ai docenti di comunicare tempestivamente:

  • gli eventuali impedimenti improvvisi che dovessero intervenire successivamente all’accettazione;
  • gli eventuali cambiamenti di sede di servizio e/o di domicilio.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di mancato recapito di comunicazione dipendente da inesatta indicazione dell’indirizzo o da mancata ovvero tardiva comunicazione del cambiamento dello stesso, né da eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili all’Amministrazione stessa.
Per il periodo di partecipazione ai corsi di perfezionamento, ivi compresi i relativi spostamenti, i docenti partecipanti saranno considerati in servizio a tutti gli effetti.

6. DISPOSIZIONI FINANZIARIE

Non è previsto alcun intervento finanziario (rimborsi spese, missione ecc.)  da parte della scrivente Direzione Generale.
A carico dei Paesi ospitanti sono: l’iscrizione e la frequenza al corso, il soggiorno e parte delle spese di vitto.
I corsisti, pertanto, dovranno provvedere al pagamento delle spese di viaggio e parte delle spese relative ai pasti.
Non è in alcun modo consentito agli eventuali congiunti di alloggiare con i corsisti per ragioni organizzative.

Il presente bando, insieme ai programmi dei corsi, è pubblicato nel sito Internet di questo Ministero al seguente indirizzo:
 http//archivio.pubblica.istruzione.it/dg_affari_internazionali/index.shtml (sezione ATTIVITA’ alla voce “Corsi per docenti di lingue”).

Scheda corsi

Scheda di domanda

IL DIRIGENTE
Anna Rita Bove

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare