Formazione docenti, analisi critica USB del Piano nazionale

WhatsApp
Telegram

La formazione dei docenti di ruolo è ormai divenuta obbligatoria, permanente e strutturale e si snoda attraverso tutta una serie di azioni previste dal Piano nazionale di formazione 2016-19, a loro volta declinate nei Piani di Ambito e in quelli di Istituto. 

Le azioni formative, secondo l’architettura disegnata dal Miur, devono in sostanza integrare le esigenze del sistema di istruzione nazionale con le esigenze formative delle scuole e dei singoli docenti.

La nuova previsione normativa introdotta dalla legge n. 107/2015, cui è seguito il Piano nazionale di formazione, ha suscitato diverse polemiche, in primis per il fatto che la stessa sembra essere calata dall’alto.

Pubblichiamo un’analisi critica Piano Nazionale svolta dall’USB.

analisi USB

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur