Formazione del personale, sindacati presentano bozza di contratto

di Lalla
ipsef

Lalla – Questa bozza, recepita dall’Amministrazione, sarà discussa il 10 luglio.

Lalla – Questa bozza, recepita dall’Amministrazione, sarà discussa il 10 luglio.

I punti principali

  • i finanziamenti per la formazione del personale del comparto scuola, quale che sia la loro provenienza, debbono essere destinati interamente ed esclusivamente alle scuole, fatti salvi gli obblighi contrattuali e di legge;
  • i criteri per la selezione dei progetti presentati dalle scuole singolarmente o in rete devono essere individuati dalla commissione paritetica di cui all’art. 71 del CCNL, con garanzia della masima trasparenza;
  • nell’ambito dei criteri definiti nel CIN, spetta alla contrattazione regionale individuare priorità ed opportunità formative coerenti con i bisogni del territorio;
  • le scuole accederanno ai finanziamenti attraverso dei format essenziali indicanti i vincoli progettuali e i criteri di valutazione, da rendere noti alle scuole tramite comunicazione da parte del MIUR;
  • la nuova metodologia di accesso ai finanziamenti deve applicarsi anche alle risorse destinate alla formazione del personale docente specializzato su sostegno;
  • tutte le risorse per l’a.s. 2013/14 vanno destinate ad accompagnare i processi di innovazione del sistema di istruzione.
Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione