Formatore per esperti figure legate a riforma. FLCGIL “devono decidere i collegi”

WhatsApp
Telegram

Come già ampiamente anticipato è partita la formazione di quei formatori che dovranno formare i docenti alle competenze elencate nelle linee guida della riforma.

Come già ampiamente anticipato è partita la formazione di quei formatori che dovranno formare i docenti alle competenze elencate nelle linee guida della riforma.

Si tratta di figure legate alla valutazione, all'orientamento, alle nuove tecnologie, al disagio etc.

Si tratta di corsi finanziate ad una scuola per ogni regione con 33mila euro e il cui progetto dovrà essere presentato entro il 12 dicembre agli USR. Vi rimandiamo alla nota

Quanli docenti potranno partecipare a questi corsi per diventare formatori dei propri colleghi?

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 162 mila

La FLCGIL non ha dubbi, secondo quanto leggiamo in un comunicato apparso sul sito web: "la scelta dei docenti deve essere effettuata obbligatoriamente dal collegio dei docenti".

Niente favoritismi, dunque, non è il Dirigente a decidere chi dovrà partecipare, ma la scuola, intesa come insieme dei docenti che vi lavorano.

Vedi anche

Corsi per docenti formatori, la nota. Scadenza 12 dicembre

Al via corsi per i formatori del docente "mentor", "orientatore", "innovatore". Già validi per gli scatti stipendiali?

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?