Formare docenti educazione motoria a massaggio cardiaco

di redazione
ipsef

E che a loro volta dovranno insegnare ai loro studenti. Si tratta della proposta avanzata da Mario Balzanelli, responsabile del servizio emergenza del 118 di Taranto

E che a loro volta dovranno insegnare ai loro studenti. Si tratta della proposta avanzata da Mario Balzanelli, responsabile del servizio emergenza del 118 di Taranto

“La mancata introduzione di questa manovra nelle scuole – ha detto Balzanelli – non solo sottolinea l’assurdo ritardo del nostro paese rispetto al resto d’Europa ma la stessa Unione Europea non mancherà di imporre una direttiva in questo senso considerato il consenso che arriva da tutta la comunità scientifica mondiale”.

La richiesta è giunta a Valeria Ferri (PD), Vice Presidente del Senato, che si è confrontata con il Comitato promotore di “Due mani sul torace” che con la petizione di oltre 93 mila firme già raccolte nel 2008 aveva chiesto l’adozione di provvedimento legislativo che rendesse obbligatoria nelle scuole la pratica della manovra salvavita.

L’obiettivo del Comitato è di partire dai banchi di scuola per insegnare questo tipo di manovra al maggior numero di cittadini perché siano in grado di mettere in pratica un’azione capace di salvare una vita di un soggetto in arresto cardiaco.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione