Fontana (Lega): è un danno all’intero sistema non dare fondi alle paritarie

Stampa

“Prima il veto grillino ai fondi per le scuole non statali, poi il rifiuto di siglare accordi con le paritarie per trovare gli spazi in cui accogliere in sicurezza gli studenti costretti fuori dalle aule a causa del distanziamento.

Al governo c’è un muro ideologico che danneggia l’intero sistema scolastico. Ricordo che il costo medio di un alunno nel sistema pubblico è di 6mila euro all’anno, mentre il contributo medio del governo per ogni scolaro di una scuola paritaria è di circa 750 euro.

Affossare le scuole non statali avrebbe costi insostenibili, oltre a generare disoccupazione e a limitare la libertà di scelta educativa delle famiglie, tutelata anche dalla Costituzione”.

Così il deputato Lorenzo Fontana, vicesegretario federale della Lega.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur