Fondo di istituto. Per pagare scatti, si prospetta taglio del 36%

di redazione
ipsef

red – Buona la notizia dell’accordo sul ritrovamento dei fondi per il pagamento degli scatti di anzianità 2012, ma c’è anche il risvolto della medaglia. FLCGIL: "addio autonomia". A breve avremo i numeri definitivi.

red – Buona la notizia dell’accordo sul ritrovamento dei fondi per il pagamento degli scatti di anzianità 2012, ma c’è anche il risvolto della medaglia. FLCGIL: "addio autonomia". A breve avremo i numeri definitivi.

Sono 120 i milioni di risparmio a seguito dei tagli 2012 che confluiranno nel pagamento degli scatti stipendiali (bloccati dal Governo Monti).

All’appello mancano ancora 230 milioni che dovranno essere recuperati tagliando il MOF.

La FLCGIL, che tra i sindacati non ha accettato questa prassi, ha affermato, per voce del segretario Pantaleo: “Si prospetta un ulteriore taglio definitivo e a regime del Mof del 36% con buona pace della contrattazione di istituto e dell’autonomia scolastica”

Insomma, il sindacato vede nero.

Nel frattempo, come anticipato da OS.it, l’iter è già avviato. Dopo l’incontro con il Ministro che ha illustrato i fondi disponibili, i sindacati hanno chiesto l’avvio dell’atto di indirizzo all’Aran per avviare l’attività negoziale e poter consegnare alle scuole una parte dei fondi, 985 mln (il 50%)

Versione stampabile
anief
soloformazione