Fondo d’Istituto, Governo promette: sarà rimpinguato. Ieri ennesimo taglio per pagare posizioni economiche ATA

WhatsApp
Telegram

red – Ieri, in VII Commissione cultura al Senato è stato licenziato il testo modificato(che sbarcherà in aula) del Decreto per il ripristino degli scatti stipendiali dei docenti. Approvato emendamento per lo stop al taglio delle posizioni ATA

red – Ieri, in VII Commissione cultura al Senato è stato licenziato il testo modificato(che sbarcherà in aula) del Decreto per il ripristino degli scatti stipendiali dei docenti. Approvato emendamento per lo stop al taglio delle posizioni ATA

Il tutto costerà circa 17milioni di Euro che saranno tagliati dal MOF. Copertura che durante la discussione in Commissione non ha mancato di suscitare polemiche.

Perché ancora una volta il MOF? A dircelo la stessa relatrice, nonché esponente del PD, Francesca Puglisi, che ha presentato l'emendamento, che ha fatto notare come la copertura è ancora una volta a carico dei fondi per il miglioramento dell'offerta formativa (MOF) in quanto è l'unico disponibile per risolvere l'emergenza costituita dalla richiesta di restituzione delle somme percepite dagli ATA per le mansioni superiori svolte.

Ma, segnala di aver presentato un ordine del giorno proprio al fine di impegnare il Governo a ripristinare le risorse del MOF, che risultano essenziali per la funzionalità delle autonomie scolastiche.

Il sottosegretario Toccafondi, presente alla seduta, se da un lato ha escluso la possibilità di utilizzo di risorse che non fossero del MOF, ha, però, assicurato l'intenzione del Governo di rimpinguare i finanziamenti relativi al MOF per raggiungere livelli compatibili con le finalità previste.

Speriamo sia il segnale di una inversione di tendenza che riporti attenzione alle risorse spendibili per l'offerta agli studenti.

Posizioni economiche ATA. Ok a stop restituzione soldi, copertura finanziaria da Fondo d'istituto

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur