Fondi dispersione scolastica, Casa (IPF): quadro distorto, molte scuole restano escluse. Interrogazione in Commissione

WhatsApp
Telegram

“Il PNRR prevede sulla dispersione scolastica 1 miliardo e mezzo di euro, 500 milioni dei quali sono stati appena assegnati dal Ministero dell’Istruzione. È la prima volta che vengono stanziate cifre così importanti. Eppure, a causa dei criteri di riparto adottati, il quadro che ne deriva è distorto, con molte scuole siciliane e di altre regioni rimaste senza fondi. Sulla questione, ho presentato un’interrogazione in commissione VII al Ministero dell’Istruzione”: così Vittoria Casa, presidente commissione Cultura Scienza e Istruzione alla Camera.

“È ad esempio paradossale il caso degli istituti comprensivi dello Sperone-Pertini e di Giuliana Saladino al Cep di Palermo, o di alcuni circoli didattici di Bagheria. In queste realtà scolastiche si lavora contro la dispersione intensamente, in modo sistemico e costante. Ma non sono state assegnate risorse, come del resto a diverse altre scuole del Mezzogiorno, nonostante al Sud siano stati assegnati circa il 50 percento dei fondi. Occorre dunque intervenire per rivedere i criteri e non penalizzare realtà virtuose” conclude Vittoria Casa.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur