Fondazione Agnelli, ecco le scuole migliori secondo Eduscopio.it

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ben 7.000 scuole e oltre un milione di studenti delle secondarie superiori sono stati messi sotto la lente di ingrandimento dalla Fondazione Agnelli che ha pubblicato i risultati aggiornati su Eduscopio.it.

L’obiettivo è capire il livello di preparazione degli studenti e se le scuole hanno svolto un buon lavoro. Il portale è attivo dal 2014 e a partire da giovedì 8 novembre sarà possibile accedere all’ultima versione.

Per l’edizione di quest’anno, la Fondazione Agnelli ha analizzato nel dettaglio i dati di 1.260.000 di diplomati italiani di 7.000 scuole in tre successivi anni scolastici (2012/2013, 2013/2014, 2014/2015) e sulla base di questi propone in modo semplice e trasparente informazioni utili a capire se la scuola superiore dove questi studenti hanno preso la maturità ha svolto un buon lavoro.

Sul nuovo portale, come si legge sullo stesso sito, si potranno trovare:

  • le informazioni sulla qualità delle scuole superiori di tutta Italia per la preparazione all’università (con l’esclusione di Bolzano e Aosta);
  • le informazioni sulle qualità delle scuole superiori di tutta Italia per la preparazione al lavoro (con l’esclusione di Bolzano e Aosta);
  • alcune novità rispetto all’anno scorso: ad esempio, i Licei scientifici delle Scienze Applicate per la prima volta separati dai Licei scientifici e i Licei Economico Sociali separati dai Licei delle Scienze Umane.

Eduscopio.it è il portale della Fondazione Agnelli che pubblica anche i risultati degli studi.

Dalla sua nascita a oggi quasi 1,2 milioni di utenti unici hanno visitato il portale, consultando oltre 5,2 milioni di pagine, con un incremento dell’8,4% all’anno, numeri che testimoniano la grande domanda di informazione e trasparenza da parte delle famiglie sulla qualità delle scuole secondarie di II grado e che confermano l’utilità dello strumento.

Per avere più idee su qual è la scuola più “giusta” per le proprie aspettative e inclinazioni, lo studente non dovrà fare altro che seguire un semplice percorso sul portale, specificando quale indirizzo vuole scegliere alle superiori e in quale comune italiano risiede. In pochi click avrà la possibilità di confrontare gli esiti delle scuole che si trovano nella sua zona e offrono quel percorso di studi.

Ma Eduscopio.it è anche una risorsa utile per i docenti e i presidi, con dati e informazioni per sapere che cosa hanno fatto i loro diplomati dopo la maturità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione