Floridia (M5S): educazione digitale fondamentale per la formazione dei nostri ragazzi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato M5S -“I convegni sono spazi di confronto e formazione ma anche l’occasione per verificare cosa si sta facendo e come”, lo afferma la senatrice del Movimento 5 Stelle Barbara Floridia a conclusione del convegno ‘Educazione digitale: nuove frontiere della formazione’, da lei organizzato.

“Sono prima firmataria di un ddl sulla Cittadinanza attiva e responsabile di cui l’educazione digitale è parte fondante. Il disegno di legge verrà approvato presto, concluso il suo iter parlamentare, ma non stiamo aspettando un solo istante per avviare azioni concrete, il tema è troppo urgente”, prosegue.

“La Scuola e la famiglia sono le prime agenzie formative. Dobbiamo cominciare da qui.”, prosegue.

“Il Governo ha già stanziato 35 milioni di euro per la realizzazione di ambienti digitali e la formazione di docenti su tutto il territorio, grazie a un team di 120 esperti. Inoltre grazie al finanziamento di Google e ai formatori di Telefono Azzurro, accreditati MIUR, abbiamo avviato la formazione di docenti e famiglie in Lombardia e Sicilia, grazie al progetto ‘Vivi Internet al meglio’, ed entro l’anno saranno 30.000 gli insegnanti che avranno avuto la possibilità di aggiornarsi sui linguaggi digitali.

Abbiamo la responsabilità etica di formare i nostri studenti come cittadini digitali consapevoli e responsabili. Devono conoscere i rischi della Rete e le sue straordinarie potenzialità, per difendersi dai primi e cogliere le seconde.

Stiamo portando avanti un progetto complesso che come tale va affrontato, come hanno dimostrato gli intensi interventi dei relatori, esperti di cybersecurity, tutela della privacy e docenti di apprendimento multimediale, ma che è anche uno degli impegni più importanti e urgenti che abbiamo come donne e uomini delle istituzioni. Continueremo con determinazione”, conclude.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione